News

Il bando è rivolto a soggetti pubblici e privati residenti in Lombardia e si pone come obiettivo quello di incentivare l’efficienza energetica e l’uso di energia prodotta da fonti rinnovabili, in linea con le normative vigenti’.

La Regione Lombardia ha annunciato di aver stanziato 4 milioni di euro per le «Misure di incentivazione per la diffusione dei sistemi di accumulo di energia elettrica da impianti fotovoltaici e di sistemi di ricarica domestica per veicoli elettrici». Gli incentivi saranno destinati all’installazione di sistemi di accumulo a servizio di impianti fotovoltaici in regime di autoconsumo e sistemi di ricarica privata per veicoli elettrici. Il bando sarà rivolto a soggetti pubblici e private.

Fonte: Photon


Nel mese di gennaio 2016 si è concluso l’iter certificativo per i moduli della serie ST (policristallino) secondo la normativa IEC 62716:2013 – Ammonia corrosion testing.

I moduli installati su serre e allevamenti sono sottoposti a particolari condizioni ambientali che possono risultare problematiche; in particolare concimi, particelle di ammoniaca e polvere portano ad un degrado maggiore del modulo fotovoltaico. Questa degradazione porta ad avere una resa minore di energia quindi un rendimento di impianto inferiore.

Il test ha verificato che i nostri moduli non hanno mai superato il limite massimo di degrado, pari al 5%, di potenza.



						

Mercoledì 6 novembre) ci è stato comunicato dal laboratorio competente (Rif. EUROTEST n° 13155.1) che i nostri moduli hanno superato la prova “Pid-free” per ottenere la certificazione IEC 82/685/NP (IEC 62804 ed 1.0 draft). Leggi tutto


In data 9 febbraio 2013 il GSE ha emesso un comunicato in cui annunciava una rettifica del valore del costo annuo degli incentivi riconosciuti agli impianti fotovoltaici.
Tale aggiornamento è dovuto, così come spiegato in maniera più approfondita nella news di cui allego il link , a verifiche documentali e sopralluoghi svolti dal GSE.
Con questa diminuzione, ci troviamo ad oggi ad avere una disponibilità di 144 milioni di euro circa. Leggi tutto


Waris realizza primo impianto in Ungheria senza incentivi. Leggi tutto


In data 23 novembre 2012 il personale dell’ente TUV Intercert ha effettuato l’ispezione aziendale annuale per il mantenimento della Attestazione di Factory Inspection.
L’ispezione ha dato esito positivo e la nuova copia, aggiornata, è scaricabile dal nostro sito.


Waris sarà presente in qualità di espositore presso la fiera “Médinit Expo” a Casablanca nei giorni dall 10 al 13 di ottobre.


Contact Form Powered By : XYZScripts.com